Vite parallele

0


Forse esiste una realtà parallela, quella in cui tutte le nostre speranze non vengono tradite. Un posto in cui, a dispetto della realtà, realizziamo tutto ciò che da ragazzi avevamo creduto di poter fare. Io ogni tanto penso a lei, l’altra, a quella ragazzina spettinata e attenta ad ogni sguardo che credeva che un giorno avrebbe fatto grandi cose, magari lontano da qui. Nell’immagine che ogni tanto affiora lei si trova in un’aula scolastica, circondata da altri ragazzini sorridenti e impegnati in un gioioso clamore di vita. Lei guarda timida e impacciata come sempre, gioisce con gli altri ma non vuole darlo a vedere. Ha gli occhi sorridenti e incantati. La sua felicità è vedere gli altri travolti dalla vita, le basta davvero poco per sentirsi come loro.
Da quell’aula né lei né gli altri ragazzi usciranno mai ma continueranno comunque a percorrere la loro strada, senza che il corpo li tradisca inaspettatamente. Senza che nessuno di loro debba dover pensare ‘E’ troppo presto’.
Soltanto una realtà angusta come quella umana può costringere la nostra immaginazione.
Il nostro pensiero è più vivo del nostro corpo e più forte del nostro futuro. Da qualche parte noi ci siamo ancora, siamo ancora tutti in quell’aula, a raccontarci di come saremo, di quanto bella e incredibile sarà la nostra vita.
Sorridiamo sereni al nostro compagno di banco che è anche il nostro miglior amico, il nostro confidente, la nostra famiglia; lui è quello che ci incoraggia con lo sguardo quando il nostro nome viene pronunciato ad alta voce, quello di cui non si ha vergogna di nulla, neanche dei sentimenti altalenanti. Lui è come noi.
Ciò che succede fuori, nella vita reale, non ci riguarda. Nella nostra vita parallela non può accaderci niente di brutto perché abbiamo ancora tanto da fare.

A Michi

 

Commenta

Powered by keepvid themefull earn money