Un attimo di sano qualunquismo

1

Attenzione! Sto per fare del populismo, del qualunquismo, sto per fare quello che vi pare ma devo!
Oggi, il ministro per la pari opportunità Mara Carfagna dice:  “Sono assolutamente favorevole a una legge che vieti in Italia il burqa e il niqab (velo che copre la donna lasciando scoperti solo gli occhi, ndr), simboli di sottomissione della donna e ostacolo a una vera politica di integrazione – ha spiegato il ministro -. Non in quanto simboli religiosi, bensì per le storie che nascondono, storie di donne cui vengono negati diritti fondamentali come l’istruzione o la possibilità di lavorare, storie di violenza e di sopraffazione. Vietare burqa e niqab nelle scuole, luogo primario di integrazione ed emancipazione, può essere un segnale importante.”

Mi va di mettere in evidenza alcune delle parole pronunciate dal Ministro quali: simboli di sottomissione della donne, storie di violenza e di sopraffazione.
Non posso non pensare che pochi giorni fa, quando Rosi Bindi, è stata vittima di un episodio di violenza e di sopraffazione in diretta tv la Ministra non ha detto una parola.
Non posso non pensare a quelle ragazzotte che ritengono che soltanto la sottomissione al potente di turno possa essere la chiave per il futuro.
Dite che le ragazzotte hanno fatto una scelta consapevole? Io credo che quelle ragazzotte se hanno visto come unica scelta quella che hanno fatto, probabilmente non sono state messe nelle condizioni di poter scegliere altro, non hanno avuto gli strumenti necessari a difendersi.
La ministra Carfagna dovrebbe preoccuparsi anche di quello che succede nelle scuole alle ragazze che non indossano un burqua, perchè come ben dice la Ministra le ‘ scuole, sono  luogo primario di integrazione ed emancipazione‘. Per tutte!

1 commento

  1. Però per una volta.. una volta dico che il nostro amato ministro-calendario ha detto una roba giusta.. tu tiri fuori che ” eeeh, beh però.. allora tutte quelle oche sgallettate allora ?!???”.

    Ma che c’entra ?

    Vabbè qua ci vorrebbe un commento del Grande capo Estiqaatsi, ecco.

Commenta

Powered by keepvid themefull earn money