Meryl Streep ai Golden Globes 2017

0

Questa mattina mi sono svegliata pronta a sfogliare le foto del red carpet dei Golden Globes 2017; mi aspettavo di trovare stelle e stelline tirate a lucido e invece mi sono ritrovata davanti all’appassionato discorso di Meryl Streep. Cosa ha detto la strepitosa Meryl dopo aver ritirato il premio alla carriera Cecil B. DeMille? In sintesi ha parlato dell’importanza e della responsabilità di chiunque si occupi di “raccontare la realtà”. Che si tratti di finzione, o che si tratti di cronaca, è importante coltivare la diversità nel rispetto di tutti. Per farlo ha chiamato in causa i colleghi presenti alla cerimonia che si è tenuta al Beverly Hilton Hotel di Beverly Hills, molti di questi non sono neanche nati negli Stati Uniti ma Hollywood è il luogo che li ha accolti e che contribuisce a diffondere la loro arte in tutto il mondo. La Streep ha poi proseguito l’affondo facendo un riferimento esplicito a Trump e ai suoi modi da bullo su cui la stampa dovrebbe tenere alta la guardia: “Mancanza di rispetto porta mancanza di rispetto, la violenza genera altra violenza. Quando i potenti usano la propria posizione per mettere altri a disagio perdiamo tutti.”

Ho idea che questo acceptance speech verrà ricordato molto a lungo, sia per l’autorevolezza che Meryl ha mostrato su quel palco, sia per i contenuti. Possiamo considerarla una dichiarazione di guerra culturale; un puntino sulla I, grosso così, che Hollywood ha voluto mettere prima ancora che Trump inizi ufficialmente il suo mandato. Nessuno potrà limitare la libertà, almeno apparente, che si respira sulla collina più famosa del mondo ed è bene che chiunque sia chiamato a governare lo sappia e sappia quindi comportarsi di conseguenza.
Il discorso di Meryl Streep è stato un discorso politico chiuso però con una magistrale citazione di Carrie Fisher che ha fatto sì che, alla fine, tutto ciò che era stato detto fosse ricondotto alla straordinaria capacità del cinema di mettere in scena il cuore dell’umanità: “Take your broken heart, make it into art.”

 

 

Commenta

Powered by keepvid themefull earn money