Il fascino delle divise

2

Milano – Leggo delle nuove ronde di vigilantes che ci ‘proteggeranno’ in metropolitana. Sono composte anche da stranieri che, a chi domanda, rispondono ‘Siamo qui perchè se i cittadini vedono degli stranieri non si sentono sicuri’…
Qualcosa non torna!Tu straniero, Repubblica dice cubano dall’accento cubano, rassicuri i milanesi difendendoli dalla sola inquietante, pericolosa, presenza degli stranieri come te.

Quindi esistono stranieri più stranieri di altri? Chi lo stabilisce? Cioè se sei straniera e sei vestita da zingara il tasso di ‘esoticità’ aumenta;  se, invece, sei una slavata americana vestita comunque da zingara sei un po’ meno straniera.
Al di là del paradosso questo fiorir di divise a destra e a mane è inquietante.
Che siano ronde padane, che siano ronde nere, che siano vigilantes della metro pare che l’unico modo che si conosca per risolvere le emergenze sociali, vere o presunte che siano, passi dall’autorità. Sono tempi bui!
Piccola nota critica: l’operazione vigilantes costa all’ATM 200.000 euro.
Ogni mattina, da un mese a questa parte, 200.000 persone, me compresa, viaggiano su vagoni roventi. Carrozze nuove e meno nuove che l’aria condizionata non sanno neanche cosa sia.
Forse se fossimo meno fiaccati dalla caldazza gli stranieri ci farebbero meno paura!

2 commenti

Commenta

Powered by keepvid themefull earn money