Ricordiamoci dell’infanzia, la nuova iniziativa di Save the Children

0


Aderisco con molto piacere all’iniziativa Ricordiamoci dell’infanzia lanciata il 15 Maggio da Save the Children; avevo già visto in giro la campagna stampa ma anche quella web ufficiale e non posso che dare il mio contributo anche da qui, dal mio blog. La campagna Ricordiamoci dell’infanzia si pone un obbiettivo molto semplice, quello di dare visibilità ai bambini italiani; a tutti quei bambini che oggi sono a rischio povertà o sono già poveri (le statistiche ci dicono che, in Italia, nel 2010 1 bambino su 4 viveva in povertà relativa) e che sul domani hanno un enorme punto di domanda. Per dare qualche certezza Save the Children chiede al Governo di mettere a punto atti concreti a protezione di chi un giorno dovrà tenere le redini del Paese. Io mi ricordo di quando ero bambina, eravamo tra la fine degli anni ’70 e l’inizio degli ’80, era un’Italia diversa e sia io che i miei coetani avevamo già più o meno chiara l’idea di come sarebbe stato il nostro futuro. Avremmo finito le scuole, ci saremmo iscritti all’Università, avremmo sicuramente trovato il lavoro giusto per noi. Questo immaginavamo ma così non è andata. Adesso però, preso atto che le nostre aspettative non sono state rispettate è importante prendersi cura delle generazioni future. La campagna Ricordiamoci dell’infanzia fa appello al Premier Monti, ma anche al Ministro Fornero, e non soltanto, e li coinvolge direttamente facendoli entrare in un gioco di specchi che li mette davanti a loro stessi bambini. (Vedi l’immagine in cima al post ma anche lo spot, campione di visualizzazioni, che trovate dopo il salto)…

 

Ma cosa possiamo fare noi per sottoscrivere e sostenere il manifesto lanciato da Save the Children? Molto semplice, possiamo andare su ‘Ricordiamoci dell’infanzia’ e aderire all’iniziativa caricando sul sito una foto di quando eravamo bambini, possiamo contestualmente richiamare l’attenzione su una problematica relativa al mondo dell’infanzia che ci sta a cuore o raccontare una storia esemplare che racconti di bambini in difficoltà e delle loro speranze. Save the Children in questi giorni si è mossa anche sul territorio con una serie di eventi che stanno attraversando l’Italia. Per il calendario completo vi rimando alla pagina Eventi del sito.
E se volete respirare un po’ dell’aria di festa che si respira nelle piazze di Ricordiamoci dell’Infanzia eccovi qualche foto che vi racconta l’evento di Roma in Piazza San Silvestro!

 

Commenta

Powered by keepvid themefull earn money